×

A causa dell'emergenza Coronavirus, stiamo lavorando in remoto e l'attività prosegue regolarmente, come prima, meglio di prima.
Per comunicazioni vi preghiamo di scrivere ad agenzia@antartika.it, lasciando i vostri recapiti. Vi ricontatteremo nel giro di poco.

News & Ideas

AdWords Keyword Insertion: vantaggi e criticità

icona google adwords keyword insertion

Che cos’è l’inserimento dinamico di parole chiave?

L’inserimento dinamico delle parole chiave in AdWords (conosciuto anche come Dynamic Keyword Insertion – DKI) è una funzione che include automaticamente nel testo dell’annuncio la parola chiave che l’ha attivato.

Questa automazione può essere utilizzata inserendo il seguente snippet di codice all’interno dell’annuncio:

{KeyWord:Parola chiave}

AdWords lo sostituirà automaticamente con la parola chiave che corrisponde alla query dell’utente. Nel caso questa superi i limiti di caratteri previsti per i titoli degli annunci, AdWords utilizzerà la parola chiave indicata tra le parentesi graffe.

Ad esempio, potremmo creare un gruppo di annunci contenente le keyword +web +agency +vicenza, +web +agency +padova e +web +agency +verona e impostare un annuncio con inserimento dinamico della parola chiave nel titolo:

Esempio creazione annuncio adwords con keyword insertion

In questo modo AdWords sostituirà lo snippet di codice nel titolo con la parola chiave che attiva l’annuncio. Ad esempio, se un utente cercasse “web agency a vicenza”, Google gli mostrerebbe il seguente annuncio:

Esempio annuncio Adwords con inserimento parole chiave

Se invece un altro utente cercasse “web agency a padova”, AdWords modificherebbe l’annuncio pubblicato inserendo la keyword che corrisponde ai termini di ricerca usati dall’utente:

Esempio annuncio google adwords con inserimento dinamico parola chiave

Nel caso non fosse possibile inserire la parola chiave che ha attivato l’annuncio (ad esempio quando la keyword è troppo lunga), AdWords userà quella che abbiamo indicato all’interno delle parentesi graffe:

Esempio di annuncio adwords con dynamic keyword insertion

Possiamo inoltre modificare lo snippet in vari modi per impostare l’uso delle lettere maiuscole:

  • {keyword:} per mantenere l’intero testo in minuscolo (“web agency vicenza”);
  • {Keyword:} per ottenere una frase con iniziale maiuscola (“Web agency vicenza”);
  • {KeyWord:} per fare in modo che tutte le parole inizino con una lettera maiuscola (“Web Agency Vicenza”).

Vantaggi della funzione Keyword Insertion

1. Aumento del CTR

Modificando automaticamente il testo in base ai termini di ricerca usati dall’utente, gli annunci che usano l’inserimento dinamico di parole chiave risulteranno più utili e pertinenti, favorendo un aumento del CTR (la percentuale di clic) e migliorando così il punteggio di qualità delle keyword.
L’utente infatti sarà più propenso a cliccare sull’annuncio se il testo si avvicina alla query di ricerca che ha utilizzato.

2. Risparmio di tempo

Creare annunci specifici per ogni keyword è un’operazione complessa e molto lunga. Usare questo tipo di automazione permette di ottenere annunci pertinenti e utili all’utente con un minore sforzo e in tempi brevi.

Problemi dell’inserimento dinamico di parole chiave

Come ogni tipo di automazione, l’inserimento dinamico di parole chiave ha le sue criticità e rischia di apportare più danni che benefici se usato con scarsa attenzione.

1. Annunci generici a causa di Long-Tail Keywords

Se un gruppo di annunci contiene principalmente parole chiave a coda lunga, è probabile che queste superino il limite di caratteri degli annunci.
In questo caso, AdWords utilizzerebbe sempre la keyword indicata tra le parentesi graffe dello snippet (non potendo inserire le parole chiave specifiche in quanto troppo lunghe) e gli annunci pubblicati risulterebbero generici e poco interessanti per l’utente.

2. Annunci con errori nel testo

Lo strumento “Anteprima e diagnosi annunci” fornito da Google AdWords è molto utile per individuare eventuali errori nel testo degli annunci.
Ad esempio, se il gruppo contiene keyword con errori ortografici, questi si presenteranno anche nel testo dell’annuncio, rovinando la prima impressione nei confronti dell’utente.
Inoltre, se lo snippet di codice per l’inserimento dinamico venisse usato in modo errato, si potrebbero ottenere risultati come l’annuncio di seguito:

Esempio uso scorretto dell'inserimento di parole chiave in google adwords

3. Annunci con nomi di competitor

La Dynamic Keyword Insertion è assolutamente da evitare se sono stati inseriti tra le parole chiave anche i brand o i prodotti dei competitor: nel testo dell’annuncio apparirebbe il nome del concorrente e potremmo incorrere in problemi legali.

4. Annunci poco pertinenti a causa della corrispondenza generica

È importante ricordare che all’utente viene mostrata la parola chiave che ha attivato l’annuncio e non la sua query di ricerca. Se il gruppo di annunci contiene keyword a corrispondenza generica, è possibile che queste vengano attivate senza che ci sia un’effettiva coincidenza con la ricerca dell’utente.
Ecco perché è sempre fondamentale analizzare tutte le parole chiave presenti nell’Ad group e testare i risultati utilizzando lo strumento “Anteprima e diagnosi annunci” fornito da AdWords.
Un’altra operazione importante è la creazione di una lista completa di parole chiave a corrispondenza inversa da mantenere costantemente aggiornata (come spiegato nel nostro precedente articolo sulle keyword negative) per evitare che gli annunci vengano attivati da ricerche non pertinenti.

In conclusione, l’inserimento di parole chiave di Google AdWords è sicuramente una funzione automatica molto utile agli inserzionisti, ma può diventare dannosa se utilizzata in modo superficiale.
Usando gli strumenti di anteprima forniti da Google e analizzando attentamente le parole chiave nel gruppo, è possibile generare annunci molto specifici e pertinenti che contribuiranno a migliorare le performance della campagna PPC.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Iscriviti alla nostra newsletter

    Acconsento al trattamento dei miei dati in accordo alla vostra informativa privacy *