×

A causa dell'emergenza Coronavirus, stiamo lavorando in remoto e l'attività prosegue regolarmente, come prima, meglio di prima.
Per comunicazioni vi preghiamo di scrivere ad agenzia@antartika.it, lasciando i vostri recapiti. Vi ricontatteremo nel giro di poco.

News & Ideas

Google Search Console: guida all’analisi di un sito web

google search console guida analisi sito

Cerchi un modo per analizzare la visibilità e le prestazioni del tuo sito web su Google? In questa guida vedremo insieme come farlo utilizzando Search Console, lo strumento gratuito offerto da Google ai proprietari di siti web.

Google Search Console: cos’è?

Conosciuto come “Google Webmaster Tools” fino al 2015, Google Search Console è uno strumento di Google completamente gratuito che permette di analizzare e gestire la presenza del proprio sito web nel motore di ricerca e di risolvere eventuali problemi di indicizzazione.

Google Search Console: a chi serve?

Grazie alle sue molteplici funzioni, Google Search Console è estremamente utile a chiunque possieda un sito web, sia che si tratti di persone non specializzate sia che si tratti di figure più esperte.
Lo strumento infatti può fornire informazioni preziose non solo a un consulente SEO, un web designer o uno UX designer, ma anche al responsabile marketing di un’azienda o al proprietario di un’attività commerciale che vuole ottenere una panoramica del proprio sito web.

La nostra digital agency utilizza questo strumento quotidianamente, non solo per effettuare analisi SEO, ma anche per monitorare le performance dei siti web realizzati e per ottenere spunti utili per l’ottimizzazione delle campagne Google Ads.

Come accedere a Google Search Console

Per visualizzare i dati di Google Search Console dovrai completare una procedura di verifica per confermare di essere il proprietario del sito web.

Per farlo dovrai:

  • accedere alla pagina iniziale di Search Console utilizzando un account Google
  • inserire l’indirizzo del tuo sito web
  • selezionare uno dei vari metodi di verifica proposti:
    1. caricare un file HTML nello spazio dove risiede il tuo sito
    2. aggiungere un meta tag alla sezione “head” della homepage del tuo sito web
    3. utilizzare il tuo account Google Tag Manager o Google Analytics
    4. configurare un record DNS del tuo dominio

Una volta completata la procedura di verifica, potrai accedere alla proprietà di Search Console e iniziare a visualizzare i dati del tuo sito web.

Come analizzare un sito web con Google Search Console

Vediamo di seguito alcuni spunti per analizzare il tuo sito web con Google Search Console e gestirne la presenza su Google.

1. Come posso ottenere una panoramica della presenza del mio sito su Google?
2. Come posso scoprire per quali ricerche il mio sito appare tra i risultati di Google?
3. Come posso scoprire le parole chiave e le pagine del mio sito con un buon potenziale?
4. Come posso scoprire se alcune pagine del mio sito hanno subito un calo?
5. Come posso chiedere a Google di indicizzare una pagina nuova o aggiornata?
6. Come posso favorire l’indicizzazione dell’intero sito web?
7. Come faccio a risolvere eventuali errori di scansione e indicizzazione del mio sito web?
8. Come posso ottimizzare la User Experience del mio sito web con Google Search Console?
9. Come faccio a risolvere eventuali problemi di sicurezza del mio sito?
10. Come posso analizzare i link che rimandano al mio sito?

1. Come posso ottenere una panoramica della presenza del mio sito su Google?

Selezionando la voce di menù “Rendimento”, potrai visualizzare immediatamente alcune informazioni fondamentali riguardo la presenza del tuo sito web su Google:

  • il numero di volte in cui gli utenti hanno cliccato per accedere al tuo sito dai risultati di ricerca Google (Clic totali);
  • il numero di volte in cui il tuo sito è apparso tra i risultati di ricerca Google (Impression totali);
  • la percentuale di clic (CTR) media, ovvero rapporto tra il numero di clic ricevuti e il numero di volte in cui il tuo sito è apparso tra i risultati di Google (Clic totali / Impression totali);
  • la posizione media del tuo sito tra i risultati di ricerca (1-10 = prima pagina dei risultati Google; 11-20 = seconda pagina; 21-30 = terza pagina; ecc.).

report rendimento google search console

Tramite il grafico lineare puoi visualizzare l’andamento di queste metriche nel tempo.
L’intervallo di tempo predefinito considera gli ultimi 3 mesi, ma è possibile modificare il periodo di riferimento cliccando sulla voce “Data” all’inizio della pagina.

2. Come posso scoprire per quali ricerche il mio sito appare tra i risultati di Google?

Accedendo alla sezione “Rendimento” di Google Search Console, vedrai una tabella immediatamente sotto al grafico lineare. Selezionando la voce “Query”, potrai visualizzare l’elenco delle ricerche per cui il tuo sito è apparso tra i risultati di Google.

Puoi scegliere quali informazioni visualizzare per ogni parola chiave cliccando sulle etichette sopra al grafico (Clic totali, Impression totali, CTR media e Posizione media).

Cliccando sulle intestazioni di ogni colonna puoi modificare l’ordine della tabella e scoprire ad esempio:

  • quali ricerche degli utenti hanno portato più traffico al tuo sito web (ordinando per Clic decrescenti);
  • quali sono le ricerche per cui il tuo sito è apparso più volte tra i risultati di Google (ordinando per Impression decrescenti).

Se invece selezioni la voce “Pagine” sopra alla tabella, potrai scoprire quali pagine del tuo sito hanno maggiore visibilità su Google e quali portano più traffico al tuo sito web.

google search console rendimento pagine

3. Come posso scoprire le parole chiave e le pagine del mio sito con un buon potenziale?

È possibile che il tuo sito si trovi nella seconda pagina dei risultati Google per parole chiave molto ricercate dagli utenti. Grazie ad un intervento mirato di ottimizzazione SEO, potresti riuscire a portare facilmente il tuo sito nella prima pagina dei risultati per queste ricerche e aumentare il traffico da Google verso il tuo sito.

Per scoprire le parole chiave con questo potenziale:

  • accedi alla sezione “Rendimento” di Search Console;
  • assicurati che le etichette “Impression totali” e “Posizione media” siano selezionate;
  • clicca sulla voce “Query” nella tabella;
  • individua le parole chiave che registrano sia un numero elevato di impression sia una posizione media compresa tra 10 e 20.

keyword con potenziale google search console

Cliccando sulla keyword di tuo interesse e selezionando l’etichetta “Pagine” sopra alla tabella, potrai scoprire quale pagina del tuo sito web si è posizionata per quella parola chiave e potrebbe quindi essere ottimizzata.

pagine con potenziale google search console

4. Come posso scoprire se alcune pagine del mio sito hanno subito un calo?

La sezione “Rendimento” di Google Search Console ti aiuta anche a scoprire se alcune pagine del tuo sito web che avevano un buon posizionamento su Google hanno subito un calo nel tempo.

Per recuperare queste informazioni:

  • clicca su “Data” (sopra alle etichette con le metriche principali) e poi su “Confronta”;
  • seleziona “Confronta gli ultimi 3 mesi con il periodo precedente” oppure “Confronta gli ultimi 6 mesi con il periodo precedente”, in base alle tue esigenze;

confronto date google search console

  • assicurati che l’etichetta “Clic totali” sia selezionata;
  • clicca sulla voce “Pagine” nella tabella;
  • ordina la tabella per differenza di Clic (crescente).

Le prime pagine dell’elenco sono quelle che hanno subito il maggiore calo nel traffico da Google e che potrebbero richiedere un intervento di ottimizzazione o aggiornamento.

google search console pagine differenza clic

5. Come posso chiedere a Google di indicizzare una pagina nuova o aggiornata?

Hai aggiunto una nuova pagina nel tuo sito oppure hai aggiornato una pagina esistente? Puoi richiedere a Google di indicizzarla utilizzando lo strumento “Controllo URL” di Search Console.

Selezionando la voce di menù “Controllo URL”, ti verrà chiesto di inserire l’URL della pagina e potrai scoprire se questa è stata scansionata ed indicizzata correttamente da Google.

Per chiedere l’indicizzazione della pagina, ti basterà cliccare sulla voce “Richiesta di indicizzazione”.

richiesta indicizzazione google search console

6. Come posso favorire l’indicizzazione dell’intero sito web?

Per aiutare Google a scansionare ed indicizzare correttamente il tuo sito web, puoi creare una sitemap e caricare il file XML all’interno del tuo sito web.

Una volta caricata la sitemap, accedi a Google Search Console e seleziona la voce di menù “Sitemap”. Qui potrai inserire l’URL della sitemap e inviarla.

invio sitemap google search console

7. Come faccio a risolvere eventuali errori di scansione e indicizzazione del mio sito web?

Grazie alla pagina “Copertura” di Search Console (all’interno della sezione “Indice”), puoi assicurarti che Google riesca ad accedere correttamente a tutte le pagine del sito web e puoi approfondire eventuali problemi riscontrati durante l’indicizzazione del sito.

Nello specifico, Google Search Console elenca:

  • le pagine con Errori, ovvero quelle che non è stato possibile indicizzare;
  • le pagine Valide con avvisi, ovvero quelle che sono state indicizzate ma che presentano problemi;
  • le pagine Valide, ovvero quelle indicizzate correttamente;
  • le pagine Escluse, ovvero quelle che non sono state indicizzate intenzionalmente.

copertura google search console

Puoi consultare la guida ufficiale di Google per approfondire i diversi messaggi di avviso che troverai in questa sezione.

8. Come posso ottimizzare la User Experience del mio sito web con Google Search Console?

La User Experience è un fattore sempre più rilevante per il posizionamento di un sito web su Google. Per questo motivo, all’interno della sezione “Esperienza” Google Search Console fornisce una serie di strumenti che possono aiutarti ad ottimizzare l’esperienza dell’utente sul tuo sito web.

Ad esempio, i report all’interno della pagina “Segnali web essenziali” valutano la velocità, l’interattività e la stabilità visiva delle pagine durante il loro caricamento e permettono di individuare eventuali URL con performance scadenti.

core web vitals segnali web essenziali google search console

La pagina “Usabilità per i dispositivi mobili” permette invece di assicurarsi che tutte le pagine del sito siano ottimizzate per la navigazione da mobile.

usabilita mobile google search console

9. Come faccio a risolvere eventuali problemi di sicurezza del mio sito?

Grazie ai report nella sezione ”Sicurezza e azioni manuali” di Google Search Console, hai la possibilità di scoprire:

  • se sono presenti azioni manuali (ovvero segnalazioni di violazione delle norme sulla qualità) sul tuo sito;
  • se Google ha rilevato problemi di sicurezza sul tuo sito, ovvero contenuti pericolosi o compromessi.

In entrambe le pagine potrai visualizzare i dettagli dei problemi rilevati e ottenere indicazioni su come risolverli. Avrai inoltre la possibilità di richiedere una revisione una volta risolto il problema.

10. Come posso analizzare i link che rimandano al mio sito?

La sezione “Link” di Google Search Console ti permette di analizzare i link che rimandano al tuo sito web.

Ad esempio, per scoprire quali sono le pagine del tuo sito che ricevono più link:

  • seleziona la voce di menù “Link”
  • vai alla sezione “Link esterni” > “Pagine collegate principali” e clicca su “Altro”

In questo modo vedrai l’elenco delle pagine del tuo sito ordinate per numero di link in entrata.

pagine backlink google search console

Per scoprire invece quali sono i siti web che rimandano al tuo:

  • seleziona la voce di menù “Link”
  • vai alla sezione “Link esterni” > “Siti con link principali” e clicca su “Altro”

In questo modo vedrai l’elenco dei siti web che rimandano al tuo, ordinati in base al numero di link che contengono.

referral domains google search console

Vorresti il supporto di un professionista?

Il nostro team di esperti è sempre a disposizione per aiutarti ad interpretare i dati di Google Search Console e tradurli in una strategia efficace. Contattaci per maggiori informazioni sui servizi offerti dalla nostra agenzia di comunicazione.

Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Iscriviti alla nostra newsletter

    Acconsento al trattamento dei miei dati in accordo alla vostra informativa privacy *