×

A causa dell'emergenza Coronavirus, stiamo lavorando in remoto e l'attività prosegue regolarmente, come prima, meglio di prima.
Per comunicazioni vi preghiamo di scrivere ad [email protected], lasciando i vostri recapiti. Vi ricontatteremo nel giro di poco.

News & Ideas

Remarketing Dinamico Facebook: come ottenere il massimo dal proprio e-commerce

anta-remarketing-dinamico-facebook

Parliamo oggi di una delle funzioni più avanzate della pubblicità su Facebook, usata soprattutto per gli e-commerce: il Remarketing Dinamico.

 

Cos’è il Remarketing Dinamico

Il Remarketing Dinamico è una campagna pubblicitaria avanzata perché consente di mostrare di nuovo agli utenti l’esatto prodotto per cui hanno già dimostrato interesse in passato.

Questo “interesse” online è valutato in due modi: l’utente ha visualizzato il prodotto sul tuo sito (es. ha cliccato sulla specifica scheda prodotto) o ha aggiunto il prodotto al carrello senza però completare l’acquisto. Facebook tiene traccia delle attività degli utenti sul tuo negozio online grazie ad un codice chiamato Pixel, da installare obbligatoriamente sul sito per poter avviare le inserzioni dinamiche.

Gli annunci sponsorizzati del Remarketing Dinamico sono quindi, a differenza del Remarketing standard, estremamente personalizzati. L’utente su Facebook vedrà un post sponsorizzato con l’esatto prodotto che ha visto il giorno prima sul tuo sito.

 

Come avviare una campagna di Remarketing Dinamico su Facebook

Implementare una campagna di Remarketing Dinamico è più complesso di avviare una normale campagna di Remarketing. Come abbiamo già accennato prima, è necessario avere il Pixel di Facebook correttamente installato nel proprio sito. Il Pixel deve tracciare tutti gli “eventi” utili alla mia campagna di marketing.

Per il Remarketing Dinamico è necessario poi avere un Catalogo Prodotti caricato nel Business Manager, meglio ancora se collegato in modo diretto al sito di e-commerce tramite piattaforme come Shopify. Il Catalogo Prodotti del BM e i prodotti consultabili sul sito devono essere perfettamente sincronizzati perché sia possibile creare annunci di dinamici che funzionano.

Scopri perché avere un e-commerce in Shopify collegato a Facebook può essere davvero la carta vincente per il tuo business.

 

Perché il Remarketing Dinamico è utile

È evidente il vantaggio di questo tipo di campagna: il budget viene speso solo ed esclusivamente su un pubblico “caldo”: persone già interessate ad acquistare il tuo prodotto.

Questo tipo di annuncio è quindi molto più efficace nel portare Conversioni (Acquisti, nel caso di un e-commerce); il ROAS sarà più alto e il Costo per Acquisto sarà più basso di qualsiasi altra campagna che hai attiva.

 

Decochic: il Case-Study di Antartika

Decochic è un negozio online specializzato in prodotti per la casa, in particolare carta da parati adesiva, tappeti in vinile e camerette per bambini.

Con la nostra attività social, iniziata a dicembre 2019, Decochic ha incrementato il numero di vendite attribuite ai social dal 44% al 93% sul totale delle vendite avvenute sul sito; inoltre, da dicembre a aprile, le vendite attribuite ai social sono aumentate del 914,9%.
Nello stesso periodo, Traffico sul sito e ROAS sono schizzati alle stelle.

Con “ROAS” (Return On Ads Spend) si indica il ricavo ottenuto per ogni euro investito in pubblicità. Ma quant’è un buon ROAS? In linea generale, un ROAS viene considerato positivo se al di sopra di 4: per ogni euro investito in pubblicità, ne ho ricavati 4. Il ROAS adeguato per ogni e-commerce deve essere calcolato sui costi fissi e variabili del prodotto in vendita.

In pochi mesi, il ROAS del Remarketing Dinamico Facebook di Decochic è passato da 14,08 a un incredibile 78,96.

E Instagram? In soli tre mesi (febbraio-marzo-aprile) il ROAS di Instagram è passato da 8,89 a 56,92. Pandemia? Sì, ma non solo: il ROAS di Instagram di maggio è perfino più alto: 67,12.

Non vogliamo negare che l’emergenza Covid-19 non abbia giocato il suo ruolo: moltissimi e-commerce hanno visto aumentare i loro risultati nei mesi di lockdown. Migliaia di persone chiuse in casa si sono riversate su Facebook, Instagram e WhatsApp, permettendo a Facebook di raggiungere il record di 2.6 miliardi di utenti attivi al mese.

Moltissimi di questi utenti sono stati intercettati dalle campagne di Social Media Marketing attive in quel periodo, risultando in più conversioni e acquisti. Specifichiamo però che il lockdown non ha regalato niente a nessuno: ha premiato gli e-commerce che stavano già facendo un’ottima attività di SMM.

 

Pandemia o no: come è stato possibile ottenere in così poco tempo questi risultati?

Decochic è un negozio online conosciuto da anni con una fanbase attiva e affezionata; il sito è stato ottimizzato a novembre utilizzando la piattaforma Shopify.
A questa ottima base, Decochic ha aggiunto un piano mensile di Social Media Marketing completo e strategico:

  • Campagne Traffico al sito da Facebook
  • Campagne Traffico al sito da Instagram
  • Piano editoriale Facebook
  • Piano editoriale Instagram
  • Remarketing Dinamico Facebook
  • Remarketing Dinamico Instagram

Grazie all’attività continuativa, sempre controllata e ottimizzata, Decochic ha fatto il salto di qualità: e noi siamo certi che non avremmo potuto ottenere un risultato del genere, così in fretta, senza il Remarketing Dinamico.

 

Conclusioni

Che altro dire? Se hai un e-commerce ben strutturato e frequentato, non c’è storia: consulta una buona agenzia di comunicazione e avvia una campagna di Remarketing Dinamico oggi per avere successo con le Facebook Ads.

 

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone
Ti è piaciuto l'articolo? Lascia un "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook.

Iscriviti alla nostra newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati in accordo alla vostra informativa privacy *